IL NOSTRO MANUALE DI ORTOEPIA

a cura della classe IIE della Scuola media Statale G"Salvo D'Acquisto" di San Giovanni Incarico (FR)


I DITTONGHI

Sono l'insieme di due vocali che si fondono in un unico suono.

Es. FIATO, LIETO... (se le vocali sono tre parliamo di TRITTONGO)

Se le vocali non si fondono in un unico suono abbiamo lo IATO. In questo caso le vocali vanno pronunciate separatamente.

Es. AORTA, EROE...

Dividiamo le vocali in

FORTI = A - E - O

DEBOLI = I - U

Se una vocale debole incontra una vocale forte si forma dittongo;

se si incontrano due vocali deboli si forma dittongo;

se si incontrano due vocali forti si ha iato.

NB: nel caso del trittongo IUO il suono tende a diventare IO come nelle parole "figliuolo, tovagliuolo..." che si pronunciano "figliolo, tovagliolo...".

Se in un dittongo viene a cadere l'accento sulla vocale debole, il dittongo non si forma.

Es. compagnža, armonža...

Per le altre eccezioni (ad es. scuola -> scolaro, cioŤ in questo caso Ť dittongo mobile), in caso di dubbi, si consulti il dizionario.


torna