Prove INVALSI 2018 ISTRUZIONI PER L’USO. Cosa cambiera’?

Moltissime le novita’ introdotte dal D.Lgs. 62/2017, in particolare l’introduzione della prova d’Inglese classe V primaria, III Secondario di I grado e V Secondaria II grado: l’INVALSI predispone prove di posizionamento sulle abilita’ di comprensione e uso della lingua, coerenti con il Quadro comune di riferimento Europeo per le lingue. 

disponibile qui: decreto-legislativo-62-del-13-aprile-2017-valutazione-e-certificazione-delle-competenze-nel-primo-ciclo-ed-esami-di-stato

 

Le prove somministrate nella scuola secondaria di I grado saranno CBT con modalita’:

  • per classe
  • per parte di una classe 
  • in sequenza (prima un gruppo e poi un altro, usando gli stessi computer)
  • in parallelo (usando due o più laboratori o gruppi di computer portatili, ecc.)

Rispetto al singolo allievo le prove INVALSI CBT possono realizzarsi in:

  • TRE giornate distinte, una per ciascuna materia (soluzione consigliata)
  • DUE giornate distinte (soluzione non auspicabile)
  • UNA sola giornata (soluzione sconsigliata)
  • N.B. lo svolgimento della singola prova (Italiano, Matematica, Inglese) non può essere interrotto dallo studente

 

La flessibilità organizzativa III secondaria di primo grado (grado 8) La somministrazione mediante computer (CBT) richiede un elevato numero di prove differenti (forme) che condividono le seguenti caratteristiche:  stessa difficoltà complessiva

  • equivalenza misuratoria
  • stessa modalità di composizione (ambiti, tipologie di testo, numero di quesiti, formati dei quesiti, ecc.) Ciascuna forma è estratta da una banca di domande composta da centinaia di quesiti ed è assegnata agli studenti secondo un preciso disegno statistico. Le prove CBT III secondaria di primo grado (grado 8)
  • Documentazione informativa https://invalsiareaprove.cineca.it/index.php?get=static&pag=materiale_informativo

Correzione della prova: totalmente centralizzata Trasmissione dei dati all’INVALSI automatica e contestuale alla chiusura della prova da parte dello studente.

Si tenga presente che sono requisito per l’ammissione all’esame di Stato, indipendentemente dall’esito (art. 7, c. 4  del D. Lgs. 62/2017).

L’esito delle prove INVALSI confluira’ nella certificazione delle competenze in livelli descrittivi (art. 9, c. 3, lettera f del D. Lgs. 62/2017 e art. 4 del D.M. 742 del 3.10.2017) distinti per:

  • Italiano (6 livelli),
  • Matematica (6 livelli),
  • Inglese:  – lettura (4 livelli) – ascolto (4 livelli)

Entro la fine dell’anno scolastico, prima dello scrutinio di ammissione all’esame di Stato, la scuola può scaricare la certificazione delle competenze di cui all’art. 4, c. 2 (Italiano e Matematica) e c. 3 (Inglese) del D.M. 742/2017.

Entro il 31 gennaio 2018 l’Invalsi rendera’ disponibile sul proprio sito esempi di prove d’inglese e CBT per la classe terza della scuola secondaria di primo grado (Italiano, Matematica e Inglese) nonche’ per la classe seconda della scuola secondaria di secondo grado (Italiano, Matematica).

 Di seguito esaurienti slide sulla valutazione e la prova INVALSI 2018 contenenti link alle varie risorse. 

 

 MIUR- VALUTAZIONE SLIDE

INVALSI-2018